%PM, %09 %732 %2016 %17:%Nov

Festival di Hyères 2016 -

Il Festival di Hyères promuove giovani artisti nel campo della moda, della fotografia e accessori moda. Concorsi sono incorniciate intorno alla Villa Noailles, che organizza tre concorsi, mostre e conferenze.
Queste competizioni evidenziano dieci designer di moda, dieci fotografi e dieci accessori designer, selezionati da una giuria composta da membri di ciascuna professione. creazioni Gli artisti selezionati 'sono presentati attraverso una sfilata di moda per il concorso, una mostra collettiva per il concorso fotografico, una mostra collettiva e un video per gli accessori.
Nel corso dei giorni fours del festival, i giovani artisti selezionati presentano singolarmente la loro prima collezione attraverso una giornata trascorsa con i membri della giuria, e poi durante una sfilata aperta ai membri del mondo della moda e del pubblico in generale, coordinato sotto la direzione artistica di Maida Gregori-Boina.
Numerosi talenti rivelate dal passato del concorso di moda del festival da allora sono diventati nomi essenziali nel mondo della moda: Viktor & Rolf, Jamin Puech, Karine Arabian, Sami Tillouche, Gaspard Yurkievich, Felipe Oliveira Baptista, Sébastien Meunier, Christian Wijnants, Richard René , Swash, Anthony Vaccarello, Julien Dossena, Sandra Backlund, Jean-Paul Lespagnard, Cunnington & Sanderson, Mareunrol di Alexandra Verschueren, Yiqing Yin, Léa Peckre, Laitinen - Raasakka & sirena, Steven Tai, Satu Maaranen, Kenta Matsushige, Annelie Schubert, Wataru Tominaga.
legami stretti-maglia del Festival con l'industria della moda sono uno dei suoi principali beni: aziende leader della moda sponsorizzano tutti gli eventi e premi, e, quindi, segnano il loro impegno verso i giovani talenti. I progettisti che hanno partecipato al Festival in qualità di membri del conte giuria, per citare un prominente alcuni: Martin Margiela, Hussein Chalayan, Helmut Lang, Jean-Paul Gaultier, Martine Sitbon, John Galliano, Pierre Hardy, Jean Colonna, Azzedine Alaïa, Ann Demeulemeester, Christian Lacroix, Riccardo Tisci, Haider Ackermann, Kris van Assche, Dries van Noten, Raf Simons, Yohji Yamamoto, Felipe Oliveira Baptista, Carol Lim e Humberto Leon, Karl Lagerfeld, Julien Dossena.
32ND FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA MODA E FOTOGRAFIA a Hyères 27 aprile - 1 MAGGIO 2017
PER Per partecipare al concorso si prega di seguire i seguenti passaggi. ● Il concorso è aperto a tutti i progettisti di moda almeno 18 anni di età.
sono accettate - ● osservazioni collettivi - fatte da due o più artisti.
● Solo le collezioni per gli uomini o le donne di raccolta possono essere iscritti per la competizione, raccolte miste.
● Il Festival sostiene i dieci finalisti e li aiuterà a produrre la loro collezione di 8 sguardi (collezione di 7 sguardi + 1 sguardo concorrenti del Premio Chloé): Première Vision, Puntoseta, Modamont, Parafection, Swarovski ...
● Si consiglia di creare una collezione speciale per questa competizione. Le collezioni che sono già state indicate non saranno favorite.
1. FASE UNO registri prima del 25 Novembre 2016 Visita il sito www.villanoailles-Hyères. com e scaricare il modulo di iscrizione
Compila il modulo per intero fornendo tutte le informazioni necessarie
Rinominare il modulo compilato nel modo seguente: surname_firstname.pdf (es .: john.pdf smith_)
Invia per e-mail a fashioncompetition @ villanoailles-hyeres.com compreso il modulo compilato e una foto 20 x 30 cm, 300 dpi) del look che si manderà nel passaggio 2.
2. FASE DUE COMPLETARE il fascicolo e inviarlo PRIMA 2 dicembre 2016 il fascicolo deve essere composto da quanto segue:
uno sguardo creata per questa collezione (completa attrezzatura, accessori inclusi)
una lettera di accompagnamento che elenca il numero di elementi a titolo oneroso (es .: 1 giacca, 1 camicia, 1 gonna, 1 paio di scarpe, 1 cappello)
foto del look indossato da una modella professionista e completamente sviluppato rappresentazione fotografica del risultato finale per la raccolta (foto 7 sembra, se possibile)
7 schizzi di 7 A / W sembra per il 2017, ciascuno costituito da: specifiche tecniche, una spiegazione dettagliata del disegno, una pagina sui materiali impiegati, nonché una pagina sulla palette timbrica scelta (dimensione massima di 30 x 40 cm)
una descrizione dettagliata della sfilata che si desidera creare per la vostra collezione (musica, l'atmosfera, tipo di modello, capelli e trucco)
una lettera di presentazione e un curriculum vitae dettagliato la vostra formazione e solo la vostra esperienza nel settore della moda
un elenco di dati di settore che si desidera partecipare alla giuria (massimo 8)
una copia stampata del modulo di iscrizione compilato
L'invio e la RITORNO di prototipi e FASCICOLI Si deve fornire un timbro, pacchi proprio indirizzo corrispondente in formato al vostro fascicolo e prototipo.
Possibili opzioni: un pacco pre-pagato (come Colissimo o Chronopost per i partecipanti che vivono in Francia) o un pacco accompagnato con un assegno in euro che coprono l'intero costo di affrancatura di ritorno, intestati alla Villa Noailles o un pacco in combinazione con una banca trasferimento che copre l'intero costo di affrancatura di ritorno: International Bank account Number (IBAN) FR76 4255 9000 3621 0284 7390 707 Bank Identification Code (BIC) CCOPFRPPXXX il trasferimento deve specificare che è per MODE 17 o un pacco pre-pagato con un corriere * (UPS / DHL / FEDEX o qualunque altro corriere che consegnerà al paese di origine) del Completo DOSSIER, iN oGNI SUA PARTE, devono essere inviate via posta ordinaria entro 2 dicembre 2016 a: Villa Noailles - FIMPH / MODE LAURE Grandon Montee NOAILLES - BP 70176 83405 HYÈRES CEDEX - FRANCIA * il mittente deve accettare la responsabilità per eventuali tasse e le spese doganali. La villa Noailles non prenderà la responsabilità per eventuali tasse sostenute e si riserva il diritto di rifiutare qualsiasi fascicolo in cui questo può accadere.
Eventuali proposte incomplete, inviate senza il ritorno di spedizione necessario, saranno né prese in considerazione per il concorso, né restituito al partecipante.
Il festival non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali danni o perdite che possono verificarsi sia durante la consegna o restituzione.
Le opzioni descritte nel presente regolamento sono l'unico ad essere accettato. Non inviare denaro né francobolli per il ritorno.

SELEZIONE Una prima selezione si svolgerà presso Hyères, nel dicembre del 2016. Questa sarà seguita da una riunione del comitato di selezione durante il mese di gennaio 2017.
I partecipanti i cui dossier è stato selezionato da questa giuria finale sarà personalmente informato telefonicamente dal oragnization.
- È quindi necessario: o crea, o che hanno fatto la vostra 7 abiti I partecipanti selezionati potranno beneficiare dell'assistenza della società Puntoseta italiana per la creazione di tessuti e, Première Vision, che fornirà l'accesso allo spettacolo insieme a tutte le tessuti e accessori in mostra dai loro produttori (febbraio 7-9, 2017). Presenza richiesto il 7 febbraio.
creare un vestito per il Premio Chloé in aggiunta ai 7 sagome da la propria collezione, si progettare una silhouette fedele alle tradizioni di Chloé: l'esperienza di lusso prêt-à-porter in combinazione con uno stile femminile che è naturalmente elegante e spontaneo, e si rivolge a donne di oggi
essere presente a Hyères il Mercoledì 19 aprile fino al 1 ° maggio 2017 Lunedi, compreso. Il costo di vitto e alloggio saranno coperti dal festival. PREMI modo due premi saranno assegnati dalla giuria:
- IL GRAN PREMIO DELLA GIURIA VISIONE Premiere. Quale è costituito da: un contributo di 15.000 € offerto da Première Vision e un alto livello di visibilità sia a Première Vision New-York e Parigi mostra un progetto di collaborazione con alcuni dei Chanel Métiers d'Art, fino a 15.000 euro al progetto di collaborazione con Petit Bateau, ha concesso 10.000 euro più diritti d'autore, sulla creazione di uno o più capi che saranno
prodotto e commercializzato dal marchio.
- GALERIES LAFAYETTE GRANT Quale è costituito da: una collaborazione con la Galerie Lafayette su una collezione
- IL PREMIO CHLOÉ Quale è costituito da: una borsa di progettazione di 15.000 € offerto da Chloé Maison Chloé si riserva il diritto di commercializzare il design del vincitore, in questo caso, una percentuale delle vendite guadagnati sarà condiviso con il progettista.
NOTA Tutti i progettisti scelti devono impegnarsi ad aderire e rispettare il programma del festival (che può essere modificato a discrezione dell'organizzatore).
 
Le decisioni della giuria per la selezione dei concorrenti, così come durante il festival stesso, sono definitive e senza appello.vincitori selezionati dovranno donare un abito intero da loro collezione con i loro dossier completato per l'archivio del festival.
vincitori selezionati dovranno informare l'organizzazione del Festival di collaborazioni con i suoi partner o società in competizione per due anni dopo la loro selezione.
Borse di studio e collaborazioni con nuovi partner
potrebbe essere proposto.
PARTNER Il Festival è organizzato dalla Associazione Villa Noailles ed è stato finanziato con il sostegno del Comune di Hyères, sin dalla sua creazione nel 1986, e dal 2003 da parte della Communauté d'Agglomération Toulon Provence Méditerranée, con il supporto della Direzione Regionale des Affaires culturelles (Ministère de la Culture et de la Communication), del Conseil Régional Provenza-Alpi-Costa Azzurra, del Conseil Départemental du Var.
Partner importante: CHANEL
Principali partner: LVMH, Première Vision, Chloé, Défi, Fédération Française de la Couture du Prêt à Porter des Couturier et des Créateurs de Mode, Groupe Galeries Lafayette
PARTNER Anno: Occhi sui talenti, Puntoseta, Fondation d'entreprise Ricard
PARTNER DEL FESTIVAL: Petit Bateau, Nina Ricci, Elie Saab, Swarovski, Givaudan, Modo sur Paris - Tuileries, Vilebrequin, manichini Hans Boodt, John Nollet, Les Arts Décoratifs, Givaudan, Brachfeld, Peroni
ORGANIZZAZIONE Villa Noailles Communauté d'Agglomération Toulon Provence Méditerranée Villa Noailles BP 70176 83405 HYERES Cedex T. +33 (0) 4 98 08 01 98 F. +33 (0) 4 98 08 01 90 www.villanoailles-hyeres.com
Fondatore e direttore generale, Jean-Pierre Blanc
Direttore artistico per le sfilate, Maida Gregori-Boina
Informazioni, direttore concorso di moda Laure Grandon Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Concorsi di moda
%AM, %08 %391 %2016 %10:%Set

Italian Talent Fashion Awards 2016

Italian Fashion Talent Awards è un Contest Nazionale di Moda per giovani talenti, ma è innanzitutto un progetto per lo sviluppo del settore Moda nel Sud Italia. L’obiettivo è quello di promuovere, incentivare e dare visibilità ai giovani talenti italiani e alle loro idee, diffondendo allo stesso tempo una cultura della ricerca e dell’innovazione nel campo del fashion design. L’obiettivo è mettere al centro il talento dei giovani fashion designers e dare voce e visibilità ai loro progetti; al contempo IFT Awards nasce ed è radicato al Sud, con l’obiettivo si rendere il territorio e le sue risorse attore delle trasformazioni economiche del nostro paese. Attrarre i talenti della Moda e creare un Polo di visibilità e produzione, infatti, si vuole dare uova linfa vitale al commercio e all’industria, generando movimentazione di persone e di interessi verso il territorio.
La prima edizione del Contest sarà ospitata a Salerno, nell’arco di tre giorni, dal 16 al 18 Dicembre 2016. Gli aspiranti designers avranno tempo fino al 15 Ottobre per spedire i loro bozzetti alla commissione di esperti e iscriversi al concorso. L’iscrizione avverrà tramite il sito web dedicato e comporta il pagamento di una quota minima di iscrizione a copertura delle spese. I ragazzi sono ammessi al concorso sulla base dei loro progetti e all’attinenza al brief tematico del contest, l’attinenza e il valore creativo del progetto è valutato da una commissione di esperti appositamente designata. Saranno accettati fino a cento progetti e i giovani prescelti potranno accedere al Contest vero e proprio che avrà luogo nel corso dei tre giorni. In questa seconda fase, tutti gli stilisti selezionati si sfideranno a colpi di taglio e cucito, di creatività e artigianalità. Una volta arrivati a Salerno, infatti, avranno modo di presentare il proprio abito ad una seconda commissione composta dai maggiori esponenti della moda italiana tra stilisti, giornalisti di moda, fotografi ed esperti del settore. Ad ogni partecipante, sarà assegnata una modella, che poi lo accompagnerà fino alla serata finale. Durante la prima giornata, i partecipanti dovranno presentare il proprio abito alla commissione, specificandone le caratteristiche tecniche e le peculiarità. Alla fine dei due giorni, la commissione farà una valutazione globale, selezionando i finalisti che vedranno sfilare le proprie creazioni nel corso della serata di gala di domenica 18 Dicembre.

 

Italian Fashion Talent Awards 2016

L’evento finale, sarà una kermesse di moda e spettacolo, un palcoscenico privilegiato che metterà al centro i giovani e le loro creazioni. Alla fine della sfilata verrà assegnato il Premio al vincitore e quattro Premi Speciali:
IFT Award per il primo Classificato, il premio consisterà in un premio in denaro a totale copertura delle spese di creazione di una collezione e il supporto per la sua distribuzione on line.

 

Iftawards 2016 (Primo classificato)
Special Award (Premio della critica)
Special Award (Premio all’eleganza)
Special Award (Premio all’innovazione)
Special Award (Premio modellistica)

Pubblicato in Concorsi di moda
%AM, %08 %391 %2016 %10:%Set

Italian Talent Fashion Awards 2016

Italian Fashion Talent Awards è un Contest Nazionale di Moda per giovani talenti, ma è innanzitutto un progetto per lo sviluppo del settore Moda nel Sud Italia. L’obiettivo è quello di promuovere, incentivare e dare visibilità ai giovani talenti italiani e alle loro idee, diffondendo allo stesso tempo una cultura della ricerca e dell’innovazione nel campo del fashion design. L’obiettivo è mettere al centro il talento dei giovani fashion designers e dare voce e visibilità ai loro progetti; al contempo IFT Awards nasce ed è radicato al Sud, con l’obiettivo si rendere il territorio e le sue risorse attore delle trasformazioni economiche del nostro paese. Attrarre i talenti della Moda e creare un Polo di visibilità e produzione, infatti, si vuole dare uova linfa vitale al commercio e all’industria, generando movimentazione di persone e di interessi verso il territorio.
La prima edizione del Contest sarà ospitata a Salerno, nell’arco di tre giorni, dal 16 al 18 Dicembre 2016. Gli aspiranti designers avranno tempo fino al 15 Ottobre per spedire i loro bozzetti alla commissione di esperti e iscriversi al concorso. L’iscrizione avverrà tramite il sito web dedicato e comporta il pagamento di una quota minima di iscrizione a copertura delle spese. I ragazzi sono ammessi al concorso sulla base dei loro progetti e all’attinenza al brief tematico del contest, l’attinenza e il valore creativo del progetto è valutato da una commissione di esperti appositamente designata. Saranno accettati fino a cento progetti e i giovani prescelti potranno accedere al Contest vero e proprio che avrà luogo nel corso dei tre giorni. In questa seconda fase, tutti gli stilisti selezionati si sfideranno a colpi di taglio e cucito, di creatività e artigianalità. Una volta arrivati a Salerno, infatti, avranno modo di presentare il proprio abito ad una seconda commissione composta dai maggiori esponenti della moda italiana tra stilisti, giornalisti di moda, fotografi ed esperti del settore. Ad ogni partecipante, sarà assegnata una modella, che poi lo accompagnerà fino alla serata finale. Durante la prima giornata, i partecipanti dovranno presentare il proprio abito alla commissione, specificandone le caratteristiche tecniche e le peculiarità. Alla fine dei due giorni, la commissione farà una valutazione globale, selezionando i finalisti che vedranno sfilare le proprie creazioni nel corso della serata di gala di domenica 18 Dicembre.

 

Italian Fashion Talent Awards 2016

L’evento finale, sarà una kermesse di moda e spettacolo, un palcoscenico privilegiato che metterà al centro i giovani e le loro creazioni. Alla fine della sfilata verrà assegnato il Premio al vincitore e quattro Premi Speciali:
IFT Award per il primo Classificato, il premio consisterà in un premio in denaro a totale copertura delle spese di creazione di una collezione e il supporto per la sua distribuzione on line.

 

Iftawards 2016 (Primo classificato)
Special Award (Premio della critica)
Special Award (Premio all’eleganza)
Special Award (Premio all’innovazione)
Special Award (Premio modellistica)

Pubblicato in Concorsi di moda
%PM, %05 %520 %2016 %13:%Mag

VII CONCORSO DI MODA INCLUSIVA

Progetto Moda Inclusiva

Quando si parla di garantire i diritti dei disabili si deve sempre pensare nel modo più ampio possibile. Soddisfare le loro necessità non consiste soltanto nella costruzione di una rampa di accesso per persone su sedia a rotelle o nella consegna di una protesi a chi ne ha bisogno. Queste misure sono fondamentali, ma non devono essere isolate.

L’inclusione totale dipende da un insieme di azioni che permettano alle persone con disabilità di sentirsi integrate nella società. Ciò significa, è chiaro, che ci siano rampe, che le ortesi e le protesi siano messe a disposizione, ma significa anche offrir loro la possibilità di fare delle scelte, di decidere dove andare e quando, di scegliere, ...con l’aiuto di persone senza disabilita, gli indumenti adatti per una determinata occasione.

Un modo di concretizzare questo processo, cioè, di rendere accessibili indumenti adatti, è stata la creazione di concorsi. Questa iniziativa, che sarà spiegata meglio in seguito, introduce i concetti di immaginazione e creazione. È in questo ambito che la Segreteria Statale dei Disabili ha organizzato il Concorso Moda Inclusiva che ha, ora, un’edizione internazionale.

Il Concorso Moda Inclusiva stimola i giovani stilisti a creare soluzioni che facilitino il quotidiano delle persone con disabilità. Permette, inoltre, che queste persone siano le protagoniste delle sfilate e circolino per le strade con eleganza e stile. Vestite per vivere.

Oltre all’autostima, è molto importante l’autonomia che le persone con disabilità acquistano quando hanno a disposizione indumenti che possono indossare da sole, con soluzioni che facilitano il loro quotidiano, con modellature differenziate. Per una persona con disabilità visiva è una conquista poter comprare un indumento con un’etichetta in Braille su cui trova tutte le informazioni di cui ha bisogno, come, per esempio, ricamato, scritto a Braille.

Con un inserimento maggiore delle persone con disabilità nel mercato del lavoro e nella società nel suo insieme, la questione dell’abbigliamento acquista molto importanza, anche perché, con la domanda di prodotti specifici, si crea un nuovo segmento di mercato nel settore della moda. Il progetto ha, inoltre, lo scopo di stimolare alunni e professionisti del campo della moda a specializzarsi in questo settore, oltre a quello di inserire il dibattito nel contesto della Responsabilità Sociale, richiamando l’attenzione su questo tema in modo ludico e aiutando a promuovere una società sempre più inclusiva.
Il Concorso Moda Inclusiva, realizzato dalla Segreteria Statale dei Disabili, è stato il primo ad essere realizzato in Brasile e, da ricerche svolte, è risultato inedito anche in campo internazionale con questo formato.

Il progetto Moda Inclusiva ha stimolato la creativitá di vari gruppi, come studenti, professori e persone con disabilità, oltre ad aver promosso un mercato rivolto all’ergonomia. Ha esteso il tema della disabilità a diversi gruppi della società, con la proposta di una riflessione sul comportamento, e ha fatto sorgere una moda influenzata dalla diversità, con design ispirato all’ottica del Disegno Universale. Il Disegno Universale è una risposta al movimento della società che esige efficienza e funzionalità per tutti gli individui nei vari cicli della loro vita, ed è un fattore decisivo quando l’obiettivo è la costruzione di una società per tutti, che metta al primo posto l’eliminazione delle barriere architettoniche, ambientali e estetiche.

REGOLAMENTO

Participe

“VII CONCORSO DI MODA INCLUSIVA”

1. La Presentazione

1.1 L´Assessorato ai Diritti delle Persone Disabili del Governo di San Paolo– SEDPcD rende pubblica l´apertura delle iscrizioni al “VII Concorso di Moda Inclusiva”, di carattere culturale.
1.2. Lo scopo del “VII Concorso di Moda Inclusiva” è quello di promuovere un importante dibattito sulla moda differenziata, oltre ad incentivare la creazione di nuove soluzioni e proposte concernenti l´abbigliamento per persone disabili.

2. I Partecipanti

2.1.Potrà iscriversi al “VII Concorso di Moda Inclusiva” qualsiasi studente immatricolato pressso scuole superiori o tecniche, oppure professionisti laureati in Moda di qualsiasi città o paese.
2.2. È vietata la partecipazione a pubblici dipendenti, dirigenti di organi o enti contrattanti o responsabili del bando di concorso.
2.3. I candidati stranieri, una volta superata la preselezione, dovranno recarsi al Consolato del Brasile nei loro Paesi per informarsi sulla necessità di visti.

3. Le Iscrizioni e l´Invio dei lavori

3.1.l´iscrizione del partecipante, comporta automaticamente
l’accettazione di tutti i termini di questo Regolamento.

3.2. Le iscrizioni avranno inizio il 26 febbraio 2015 e si concluderanno entro e non oltre alle ore 23: 59 del 31 luglio 2105.

3.3. La domanda di iscrizione del partecipante verrà fatta tramite compilazione di um modulo che si trova disponibile esclusivamente sul sito: modainclusiva.sedpcd.sp.gov.br

3.4. Ad iscrizione fatta, il partecipante riceverà tramite “e-mail” un numero che lo indentificherà durante il concorso.

3.5. Conclusa l´iscrizione, il partecipante dovrà inviare il suo (i) lavoro (i), in un´unica spedizione, alla data di chiusura delle inscrizioni, al:

“VII Concurso Moda Inclusiva”

Secretaria de Estado dos Direitos da Pessoa com Deficiência

Rua: Auro Soares de Moura Andrade, 564 – Portão 10

01156-001 – Barra Funda – São Paulo – SP

3.5.1. Inoltrati i lavori all´indirizzo citato nella voce 3.5, il partecipante, dovrà inviare il (i) lavoro (i) digitalizzato (i), tramite “e-mail” all´indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..br

3.5.2. L´iscrizione sarà convalidata dopo la ricezione del (i) lavoro (i) all´indirizzo citato nella voce 3.5 e all´indirizzo “email” citato nella sottovoce 3.5.1.

3.6.: Per l´invio dei lavori (looks), devono essere osservati i seguenti criteri:

3.6.1. Invio del disegno di ogni “look” – in foglio formato A4 per la scheda del Bozzetto senza firma, con Scheda Tecnica allegata di ciascuno dei capi che lo compongono e scheda d´Ispirazione/Pannello di Tendenze (tutti disponibili sul sito) .

3.6.2. Saranno ammessi solamente i lavori in cui le schede, citate sotto la sottovoce 3.6.1, saranno conformi al formato/modello disponibile sul “sito”.

3.6.3. Il partecipante deve indicare il suo numero, ottenuto al momento dell´iscrizione, in ciascuna delle pagine, di modo che sia facilmente individuabile, messe in plico sigillato, come sopracitato nella voce 3.5.

3.6.4. I costi di spedizione saranno a carico del partecipante.

3.6.5.. Il materiale inviato non sarà restituito.

3.6.6. Il partecipante dovrà riservare il diritto di uso integrale sui diritti patrimoniali relativi ai lavori iscritti nel concorso dell´Estado de São Paulo, che potrà utilizzarli a scopo di divulgazione, nonché su libri, presentazioni, siti, o qualsiasi altro mezzo, purché sia sempre citato l´autore.

3.6.7. Si intende per look il capo o l´insieme dei capi inter-relazionati, che compongono una stessa proposta di abbigliamento specifico per persone disabili.

3.6.8. Il “look” presentato durante la sfilata dovrà essere consegnato, a fine evento, all´incaricato dell´Assessorato ai Diritti delle persone Disabili del Governo di San Paolo.

3.7. Il mancato rispetto alle esigenze previste dal Regolamento porterà alla squalifica automatica del “look” concorrente.

4. La Valutazione

4.1. Sarà nominata una Commissione Giudicante per valutare i lavori iscritti in fase di selezione.

4.2. Sarà anche costituito un Corpo di Giurati per scegliere tra i lavori selezionati dalla Commissione Giudicante i vincitori. Sarà vietata la partecipazione, nel Corpo dei Giurati, di persone che abbiano, con qualsiasi partecipante a questo Conscorso, vincoli quali: (i) coniuge, parente, consanguíneo o affini, in línea retta, oppure in línea collaterale fino al 3º grado; (ii) amico intimo o nemico mortale; (iii) creditore o/e debitore compresi coniuge o parenti in línea retta, oppure in línea collaterale fino al 3º grado e (iv) erede presuntivo, donatário o datore di lavoro.

4.3. I criteri secondo i quali i lavori saranno valutati sono: (i) adeguamento al tema; (ii) ricerca, sviluppo ed innovazione; (iii) creatività, (iV) stile e linguaggio di moda; e (v) scheda técnica.

4.4. La Commissione Giudicante sceglierà i 20 (venti) migliori lavori, i quali parteciperanno alla seconda fase del concorso.

4.5. Tutti i venti partecipanti selezionati riceveranno 8 (Otto) metri di tessuto dalla Vicunha Têxtil per confezionare i capi, secondo la disponibilitá del catalogo.

4.6. Non verranno forniti materiali e/o attrezzature ai partecipanti, rimanendo a loro carico la confezione dei capi di abbigliamento.

4.7. I 20 (venti) “look” selezionati dalla Commissione Giudicante saranno presentati al Corpo dei Giurati in sfilata, che si terrà in novembre del 2015, il giorno e luogo saranno divulgati successivamente.

4.8. Durante la sfilata, il Corpo dei Giurati sceglierà i 3 (tre) lavori piú meritevoli, in ordine decrescente di classifica, ai fini dell´asssegnazione del Premio.

4.9. La Commissione Giudicante è sovrana, ed ad essa compete la soluzione di casi ommessi. Sarà costituita da 3 (tre) membri, composta da: Cid Torquato Junior, Daniela Auler e Mario Queiroz.

4.10. Le decisioni prese dalla Commissione Giudicante non potranno essere soggette a ricorso.

4.11. Il Corpo deì Giurati sarà formato da 9 (nove) membri, di cui 01 (uno) appartenente all´Assessorato ai Diritti delle Persone Disabili del Governo di San Paolo e 8 (Otto) alla Società Civile. La lista con i nomi del Corpo dei Giurati sarà divulgata al momento opportuno.

4.12. Il voto sarà segreto.

5. La Classifica

5.1. Tutti i 20 (venti) lavori selezionati dalla Commissione Giudicante riceveranno un diploma di menzione d´onore di partecipazione al concorso. I tre primi classificati riceveranno, almeno, quanto segue:

5.1.1. 3º posto:

a. 50 (cinquanta) metri di tessuto secondo disponibilità del

catalogo /stock della Vicunha Têxtil;

b. Regalo Ciça & Renata Bijoux, secondo disponibilità del catalogo;

c. 1 (una) Borsa Carolina Cury secondo disponibilità del catalogo/stock;

d. Accesso all´evento “Pense Moda”;

e. 1 (uno) Kit ADCOS;

f. . Book delle tendenze Audaces.

5.1.2. 2º posto:

a. 80 (ottanta) metri di tessuto secondo disponibilità del catalogo/stock della Vicunha Têxtil;

b. Regalo Ciça & Renata Bijoux, secondo disponibilità del catalogo;

c. 1 (una) Borsa Carolina Cury secondo disponibilità del catalogo/stock;

d. Accesso all´evento “Pense Moda”;

e. 1 (uno) Kit ADCOS;

f. 1 (uno) Software Audaces Idea, insieme alla formazione (FAD), secondo la disponibilità di catalogo / stock della Audaces.

5.1.3. 1º posto:

a. 150 (cento cinquanta) metri di tessuto secondo disponibilità del catalogo /stock della Vicunha Têxtil;

b. Regalo Ciça & Renata Bijoux, secondo disponibilità del catalogo;

c. 1 (una) Borsa Carolina Cury secondo disponibilità del catalogo/stock;

1(uno) software di sistema per la crezaione, Audaces ideia, della azienda Audaces;

d. Accesso all´evento “Pense Moda”;

e. 1 (uno) Kit ADCOS;

f. 1 (uno) Software Audaces Idea, insieme alla formazione (FAD), secondo la disponibilità di catalogo / stock della Audaces.

g. Tirocinio rimunerato (un salario mínimo brasiliano) di un mese alla Vicunha Têxtil, periodo da definirsi.

5.2. I primi 3 classificati dovranno contattare i sostenitore entro all’11 dicembre 2015 tramite “e-mail” che sarà divulgato al momento opportuno, per la consegna dei premi.

6. La Divulgazione dei risultati

Divulgazione di venti (20) finalisti si svolgerà nel mese di agosto 2015 i "siti":

6.1. La divulgazione dei venti (20) finalisti avverrà nel mese di agosto 2015, nei siti

pessoacomdeficiencia.sp.gov.br e modainclusiva.sedpcd.sp.gov.br

6.2. La divulgazione dei 3 (tre) primi classificati avverrà dopo la sfilata, durante l´evento di presentazione dei “looks”.

7. Le Disposizioni finali

7.1. Il presente regolamento si trova disponibile nel sito modainclusiva.sedpcd.sp.gov.br

7.2. Questo concorso è di stampo meramente culturale, non sono a carico dello Stato gli oneri relativi ai premi, eccetto il diploma di manzione d´onore di partecipazione al concorso.

7.3. Partecipanti che dovessero promuovere qualsiasi tipo di frode saranno sommariamente eliminati dal concorso, potendo pur rispondere ad eventuali azioni judiziarie.

7.4. Spetta all´iniziativa privata l´offerta dei premi, sia ai classificati che ai finalisti, o ad entrambi, cosi come alle categorie speciali.

7.5. I casi ommessi saranno decisi dal Coordinamento Generale del Concorso e il suo giudizio sarà inapellabile.

7.6. Per l´interpretazione giudiziaria del presente Regolamento prevalerà la versione originale in portoghese.

8. La Legislazione

8.1. A questo Regolamento si applicano le disposizioni di Legge n. 8.666/93 senza alterazioni.

 

Pubblicato in Concorsi di moda
%AM, %05 %346 %2016 %09:%Mag

Concorso Fiori All'occhiello - 2016

Si selezioneranno nove giovani (n. 3 fashion designer; n. 3 modellisti; n. 3 tecnici di marketing e prodotto) che avranno la possibilità di sperimentarsi nella creazione e realizzazione, in simulazione, di un loro progetto d’impresa nel campo della moda, seguiti da un esperto marketing, un esperto legale, un notaio, un commercialista e un project manager, verificando la fattibilità del loro progetto grazie anche agli addetti della sartoria “Fiori all’Occhiello” di Baranzate. Il percorso è condotto dal partner di progetto “Associazione La Rotonda”, in collaborazione con Rotary. Obiettivo del percorso è fornire, concretamente, le competenze e le indicazioni necessarie per avviare realmente una start-up, in previsione anche del bando di selezione di novi progetti d’impresa che è previsto nel 2017 con G.R.I.P. L’avviso si rivolge a giovani fashion designer, modellisti, tecnici con competenze nel marketing e nel settore del commercio-vendite, di età compresa tra 18 e 35 anni, preferibilmente residenti o domiciliati in uno dei Comuni dell’Ambito territoriale (Baranzate, Bollate, Cesate, Garbagnate Milanese, Novate Milanese, Paderno Dugnano, Senago e Solaro). E’ ammessa la partecipazione anche ai non residenti, purché svolgano o abbiano svolto precedentemente, attività di studio, di volontariato in uno dei Comuni dell’Ambito. Le domande di partecipazione con tutta la documentazione richiesta, dovranno pervenire entro il termine ore 24:00 del 30 APRILE 2016. PROROGATO IL TERMINE FINO AL 15 MAGGIO ore 24:00

Pubblicato in Concorsi di moda

Informazioni aggiuntive